Gite escursionistiche: Monte Chaberton

Difficoltà: E ( escursionisti)
Dislivello: 1280 metri
Tempo: 4 ore salita vetta
Luogo di partenza: Colle del Monginevro 1850 m.
Attrezzatura: da escursionismo

il Monte Chaberton è una delle montagne della valle susa meta ideale per percorsi di trekking fra le bellezze della natura Il caratteristico ed elevato cono roccioso di questo monte che si innalza maestosamente al di sopra del paese di Cesana Torinese si evidenzia isolato in mezzo a montagne assai meno alte.
È visibile da una vasta zona circostante, caratterizzato dalla sua larga e pianeggiante vetta che soprattutto se vista da est, cioè dalla valle di Susa, presenta otto regolari denti, corrispondenti ad altrettanti ruderi di casematte.

Il monte Chaberton era organizzato con mirabili opere ed ardimentosi lavori e munito di un complesso di opere militari che ne facevano il più alto forte d'Europa.
Dopo la guerra 1940-1945 tali opere sono state completamente demolite ed ora il monte si trova in territorio francese.

il Monte Chaberton è una delle montagne della valle susa meta ideale per percorsi di trekking fra le bellezze della natura Raggiunta Cesana Torinese, tramite A32 uscita Cesana-Claviere e la SS.24 , si prosegue in direzione del colle del Monginevro e superato l' abitato di Claviere dopo un chilometro circa si incontra il vecchio posto di frontiera francese, oltrepassato il quale si svolta sulla destra e si prosegue ancora qualche centinaio di metri, fintanto che si incontra a sinistra una sterrata, chiusa con sbarra, piazzole di posteggio a bordo strada.

In alternativa è possibile partire direttamente da Claviere, dove in prossimità del ponte sul torrente Rio Secco, parte una breve carrozzabile che porta all'albergo Miramonti, si prosegue ora per la mulattiera e attraversato il torrente ci si ricongiunge all'itinerario che sale dal Monginevro.

Imboccare la stradina sterrata e con un bel percorso nel bosco di larici, raggiungere la località detta Grange les Bausse, poco dopo lasciare a sinistra il sentiero che sale al Col Des Trois Freres Mineurs, per proseguire, sempre restando sul fondovalle, fino in prossimità della stazione di partenza di una seggiovia.
Inoltrarsi ancora nel vallone lungo il sentiero segnalato che pian piano piega a destra fino a passare in prossimità ai ruderi di una casermetta, in località Sept Fontaines 2257 m.

Ora il sentiero comincia a salire e inerpicandosi per pendii detritici raggiunge il colle dello Chaberton a quota 2671 m.
Qui si incontra la vecchia strada militare, che dalla frazione Fenils di Cesana, salendo con innumerevoli tornanti e traversoni esposti, raggiungeva la vetta del Monte Chaberton.

Dal colle, seguendo le tracce della vecchia strada, oppure tagliando alcuni tornanti tramite scorciatoie poco agevoli, si perviene facilmente alla sommità.

Discesa per l'itinerario di salita.
Oppure in traversata: ritornati al colle si può scendere lungo la vecchia strada militare fino alla frazione Fenils di Cesana m. 1376 ( 4 ore dalla cima ).
In questo caso prevedere di lasciare un auto sul posto per il successivo recupero della seconda auto a Monginevro.

Vedi anche:

Gite escursionistiche in Alta Valle Susa

Monte Chaberton - Punta Nera - Monte Thabor - Grand Hoche - Monte Niblè - Cima Dormillouse - Punta Rognosa del Sestriere - Monte Fraiteve

Gite escursionistiche in Bassa Valle Susa

Monte Giusalet - Punta Sommeiller - Cima Ciantiplagna - Monte Orsiera - Monte Rocciavrè - Monte Musinè - Punta del Grifone - Rocciamelone - Rifugio Avanzà - Monte Giusalet - Parco Orsiera Rocciavrè

I percorsi e le gite sono state segnalate da ALTOX "guide di alta montagna". http://www.altox.it. Il link aprirà una nuova finestra del browser